Nigeria e Camerun, ancora attacchi kamikaze di Boko Haram

0

La Nigeria ancora devastata dalla violenza degli attacchi kamikaze. Ieri circa 40 morti nello stato del Borno.

Drammatica la situazione nel nordest della Nigeria, dove ieri si sono verificati diversi attentati, sintomatici della difficoltà reale, da parte dell’esecutivo di Abuja, di affermare lo stato di diritto e la sicurezza nazionale. Sta di fatto che è di almeno 37 morti il bilancio di una serie di esplosioni, che si presume siano state causate dai famigerati Boko Haram, contro un checkpoint militare, nei pressi della città di Biu, nello Stato del Borno. Tra le vittime ci sarebbero anche una ventina di civili.

In un altro assalto lanciato dagli stessi estremisti islamici contro una base militare a Waza in Camerun, vicino al confine con la Nigeria, almeno 5 soldati sono rimasti uccisi. Altri tre morti per un attacco suicida in un ristorante nella città di Potiskum, nel nordest del Paese. L’esplosione è avvenuta nel ristorante Al-Amir nel tardo pomeriggio. I morti sono l’attentatore, il manager del ristorante e uno steward. Tredici feriti tra il personale e i clienti.

Fonte: Radio Vaticana

 

 

 

 

No comments