In Mozambico: Quando Papa Francesco giocava con un pallone fatto di stracci a Buenos Aires

0

Il Papa ha raccontato l’aneddoto durante un incontro privato a Maputo con i rappresentanti di Scholas Occurrentes in Mozambico

Questa mattina, dopo la Messa in Nunziatura e prima di recarsi al Palazzo Ponta Vermelha per la visita di cortesia al Presidente della Repubblica del Mozambico, Papa Francesco ha ricevuto un gruppo di responsabili e partecipanti ai programmi della Fondazione Scholas Occurrentes in diverse città mozambicane, con il suo direttore, Enrique Adolfo Palmeyro. Lo ha reso noto il direttore della Sala Stampa vaticana Matteo Bruni.
Durante l’incontro sono state illustrate al Papa le attività della Fondazione nel Paese africano, particolarmente nel campo dello sport e della formazione umana. In un breve saluto, Francesco ha raccontato alcuni episodi della sua infanzia a Buenos Aires, quando si giocava a calcio con palloni fatti di stracci in un cortile vicino casa, e ha sottolineato come gioco e lavoro debbano sempre essere congiunti.

Fonte: Vatican News

No comments