Il Papa: “Con il dono del consiglio, Dio ci illumina la vita”

0

La catechesi sul “consiglio” uno dei sette doni dello Spirito Santo ha caratterizzato l’udienza generale di Papa Francesco, tenuta in Piazza San Pietro davanti a oltre 50 mila persone.
Quando la vita infila un tunnel buio, un buon consiglio che possa riportare un po’ di luce vale oro. Allora non ha prezzo la possibilità che a indicarci la giusta strada sia Dio stesso e questo – spiega Papa Francesco – avviene se si chiede a Dio un preciso dono dello Spirito, quello del “consiglio”:
“È il dono con cui lo Spirito Santo rende capace la nostra coscienza di fare una scelta concreta in comunione con Dio, secondo la logica di Gesù e del suo Vangelo. In questo modo, lo Spirito ci fa crescere interiormente, ci fa crescere positivamente, ci fa crescere nella comunità e ci aiuta a non cadere in balia dell’egoismo e del proprio modo di vedere le cose”.
La chiave che apre la porta del consiglio di Dio è una e una sola. Papa Francesco la definisce “condizione essenziale” per “conservare” questo dono ed è la preghiera. La preghiera che abbiamo imparato da bambini, dice, e quella che scaturisce spontanea dal cuore nella quotidianità più normale:
“Con la preghiera facciamo spazio perché lo Spirito venga e ci aiuti in quel momento, ci consigli su quello che tutti noi dobbiamo fare. La preghiera! Mai dimenticare la preghiera, mai! Nessuno, nessuno se ne accorge quando noi preghiamo nel bus, sulla strada: preghiamo in silenzio, col cuore, approfittiamo di questi momenti per pregare. Pregare perché lo Spirito ci dia questo dono del consiglio”.
Pregare, prosegue Papa Francesco, è come regolare una “sintonia profonda, quasi connaturale” con lo Spirito Santo. Ma Dio “non ci parla soltanto nell’intimità del cuore”, e dunque il dono del consiglio, afferma, non va inteso solo in ottica personale perché “costituisce un tesoro” anche “per tutta la comunità cristiana”. E a riprova di questo, il Papa rievoca un episodio accadutogli anni fa mentre si trovava nel Santuario della Madonna di Lujan. Un ragazzo gli confida in confessione di avere un problema grande e di aver seguito, per risolverlo, il suggerimento della madre:
“Ecco una donna che aveva il dono del consiglio. Non sapeva come uscire dal problema del figlio, ma ha indicato la strada giusta: ‘Vai dalla Madonna e lei ti dirà’. (…) Questo è il dono del consiglio. Quella donna umile, semplice, ha dato al figlio il consiglio più vero. Infatti questo ragazzo mi ha detto: ‘Ho guardato la Madonna e ho sentito che devo fare questo, questo e questo…’. Io non ho dovuto parlare, avevano già detto tutto la sua mamma e il ragazzo stesso. Questo è il dono del consiglio. Voi mamme che avete questo dono, chiedetelo per i vostri figli, Il dono di consigliare i figli è un dono di Dio”.
fonte: Radio Vaticana

No comments