Guarda i video: Il Papa e le donne, armonia e bellezza del mondo

0

In occasione della Giornata Internazionale della donna, riprendiamo alcuni momenti dei discorsi di Francesco nel corso dei suoi 5 anni di Pontificato. Alle madri, alle consacrate, alle laiche ha riservato gesti emblematici e parole importanti per ricordare a tutti che le donne sono capaci di vedere sempre oltre.

Forse la più bella definizione della donna, Francesco l’ha data nell’intimità di Casa Santa Marta, quando il 9 febbraio 2017, celebrando la Messa del mattino ha ricordato che la donna è “armonia, poesia e bellezza”, “il grande dono di Dio”. In occasione della Giornata Internazionale della donna, riprendiamo alcuni suoi pronunciamenti rivolti alle consacrate, alle detenute, alle laiche, a chi è in difficoltà, a chi non si arrende alla cultura della morte e sceglie la vita, offrendo vita. Il filo rosso che lega le parole del Papa è sicuramente l’amore per le donne, il suo apprezzamento per il loro coraggio, per la loro capacità di tenere insieme la famiglia con delicatezza e tenerezza.
La maternità è un dono
Alle detenute del carcere di Santiago del Cile, il 16 gennaio 2018, Francesco ha rivolto parole di conforto, riconoscendo loro la grande vocazione alla quale sono chiamate: generare ancora la vita nonostante le sbarre:

La vocazione umana, senza la donna, non si può realizzare
Incontrando il 25 gennaio 2014, le partecipanti al Congresso nazionale promosso dal Centro Italiano Femminile, il Papa ha ricordato che l’animo della donna è la “genuina forza per la vita della famiglia”, per un clima di serenità e senza di lei “la vocazione umana non può essere realizzata”:

No comments