Dialogo confuciano-cristiano e missione della Chiesa in Asia

0

Città del Vaticano (Agenzia Fides) – Esplorare come il Confucianesimo possa far luce sulla comprensione della Chiesa e della sua missione evangelizzatrice, in particolare in Asia: con questo scopo alcuni studiosi di Confucianesimo si riuniscono dal 3 all’8 dicembre 2018 presso il Centro Internazionale di Animazione Missionaria (CIAM). Gli studiosi, tutti cristiani con radici confuciane, hanno origini in paesi come Sud Corea, Hong Kong, Singapore e Malesia. Le sessioni di dialogo confuciano-cristiano prendono come punto di partenza le preoccupazioni della Chiesa e questioni emergenti da recenti documenti di Papa Francesco, come “Evangelii Gaudium”, “Laudato Si'” e “Amoris Laetitia”.
Il dialogo in corso tocca questioni di ermeneutica biblica, liturgica, etica sociale ed educazione dal punto di vista del Confucianesimo, comparandole con l’approccio e la visione cristiana. Il focus del Seminario di studi è approfondire come i cristiani possono ascoltare e interagire con la tradizione confuciana nel loro impegno di fede missionaria, riflettendo sulla missione della Chiesa in Asia, in un mondo in cui oltre il 20% della popolazione mondiale ha radici confuciane.

Agenzia Fides

No comments