ARTE – Vi presentiamo il pittore Domenico Monteforte. Una sua opera già donata a Papa Benedetto XVI

0

Il Maestro Domenico Monteforte

DOMENICO MONTEFORTE è nato a Pietrasanta (Lucca) nel 1966, vive e lavora tra Camaiore e Forte dei Marmi e le sue opere sono esposte in permanenza presso la Galleria Lazzaro, via Pascoli 8 – Forte dei Marmi (Lucca). Dal 2005 tre opere di Monteforte (di 80×120 cm), fanno parte della collezione del Senato della Repubblica presso Palazzo Madama in Roma.
Nel 2007  la sua opera “L’albero della vita” (80×60 cm) è stata donata al Santo Padre, Papa Benedetto XVI, durante un’udienza pubblica a Roma.
Nell’ottobre del 2010 Monteforte ha ricevuto il premio “Torre di Castruccio” per le Arti. La motivazione è stata: “Per l’impegno e per la qualità nel mondo dell’Arte, e per essere un esempio per le nuove generazioni”. Il premio viene assegnato ogni anno ed è alla sua XVIII edizione sotto l’Alto Patronato della Presidenza della Repubblica, della Presidenza del Consiglio dei Ministri, del Ministero per i Beni e le Attività Culturali della Regione Toscana.
Nel 2012 gli è stato assegnato un premio alla carriera dal Festival dei Due Mondi di Spoleto.
Nell’Ottobre 2014 è stato in copertina della rivista ARTE IN.
Nell’ottobre 2015 Monteforte è stato invitato dall’università di Nanchino a trascorrere un mese in Cina, ha avuto a disposizione uno studio e ha realizzato una serie di opere presentate poi in mostre in diverse città cinesi tra cui: Nanjing, Shangai e Wuxi.
A febbraio del 2016 ha collocato, nella prestigiosa sede californiana del Teatro dell’ Opera di San Francisco, Stati Uniti, una grande tela di 6 x 3 metri, realizzata appositamente su commissione dell’ Opera House. Il dipinto rappresenta oltre sessanta tra cantanti, compositori e direttori d’orchestra di fama mondiale ed è diventato l’immagine “simbolo” del famoso teatro operistico.
Dicembre 2016, a Roma, é stato insignito del premio “Artista dell’anno” insieme ad altri importanti artisti italiani.
Nel 2017 ha esposto, tra l’altro, a Roma, Firenze, Anghiari (AR), Londra, Dubrovnik e Mosca. Nell’estate dello stesso anno un suo dipinto di 3 metri é stato collocato nel foyer del teatro Verdi di Montecatini Terme.
Nel 2018 a Febbraio ha aperto una personale a Berlino che si chiuderà a Giugno.
Nella primavera-estate 2018 ha aperto diverse mostre personali nelle città di Perugia, Montecatini Terme, Reggio Calabria, Forte dei Marmi, Firenze.
Alcuni dipinti di Monteforte si trovano in collezioni pubbliche come ad esempio presso il Museo d’Arte Contemporanea Mo.Ca. a Montecatini Terme. Tra la fine del 2018 e l’inizio del 2019 sono in programma importanti esposizioni personali a Mosca e di nuovo a Berlino.
Collabora ormai da molti anni con la Giorgio Mondadori Editore con la quale ha realizzato diverse monografie sul suo lavoro ed alcuni volumi dedicati al binomio arte e cucina, altra sua grande passione.
“L’ARTE IN CUCINA”, della Giorgio Mondadori editore è nato da un’idea di Monteforte; uscirà nel 2019 il terzo volume dedicato a questa collana che è ormai un vero successo editoriale per numero di copie vendute.
Per lo stesso editore ha progettato “PROFILI D’ARTISTA”, in collaborazione col critico Giammarco Puntelli; anche questo libro, che fa parte di una collana dedicata agli artisti, è già alla seconda edizione che andrà in stampa a fine 2018. Recentemente Domenico Monteforte è stato ritratto da Oliviero Toscani per un libro edito da Skira, “TOSCANI PER IL TOSCANO”, che uscirà in libreria a novembre 2018, dedicato a personaggi pubblici che hanno la passione per il famoso sigaro tanto amato da Puccini.
“BAGNINI, uomini ruvidi dal cuore gentile” è l’ultima creazione di questo vulcanico artista fortemarmino.

DOMENICO MONTEFORTE is born in Pietrasanta (Lucca) in 1966, he lives and works between Camaiore and Forte dei Marmi and his works are permanently exhibited at Lazzaro Gallery, via Pascoli 8 – Forte dei Marmi (Lucca).
Since 2005 three artworks 80x120cm are in the collection of the Italian Re- public Senate in Palazzo Madama, Rome.
In 2007 an artwork by Monteforte “The tree of life”, 80x60cm was donated to the Holy Father Pope Benedict XVI during a public audience in Rome.
In October 2010 Domenico Monteforte was awarded the prize “Torre di Castruccio” for the Arts. The motivations were: “For his commitment and for the quality in the art world and for being an example for the new generations”. The prize is awarded every year and it is at its XVIII edition under the High Patronage of the Presidency of the Italian Republic, of the Presidency of the Council of Ministers of Italy, of the Ministry for the Cultural Heritage and Activities of the Region of Tuscany.
In 2012 he was awarded the prize for the career at the “Spoleto Two Worlds festival”. In October 2014 he has been on the front cover of ARTE IN magazine.
In October 2015 he was invited for an artist-in-residence program at Nanjing University to spend a month in China. He has had access to a personal atelier in which he has created a series of paintings that were then presented in exhibition in various Chinese cities including: Nanjing, Shanghai and Wuxi. In February 2016, in the prestigious Californian Opera House in San Francisco, USA, Monteforte has placed a large canvas of 6×3 mt, especially created on their commission. The painting represents over sixty
worldwide renowned singers, composers and conductors and has become the “iconic image” of this famous Opera House.
In December 2016, in Rome, he was awarded the “Artist of the Year 2016”, along with other important Italian artists.
In 2017 he exhibited in Rome, Florence, Anghiari (AR), London, Dubrovnik and Moscow, among others.
In the summer of the same year, his 3-meter painting was placed in the foyer of the Verdi Theater in Montecatini Terme.
In February 2018 he opened a personal exhibition in Berlin that will close in June. In spring-summer 2018 he opened several solo exhibitions in the cities of Perugia, Montecatini Terme, Reggio Calabria, Forte dei Marmi and Florence.
Some of Monteforte’s paintings can be found in public collections such as at the Museum of Contemporary Art Mo.Ca. in Montecatini Terme.
Between the end of 2018 and the beginning of 2019, important personal exhibitions are scheduled in Moscow and in Berlin as well.
He has been collaborating for many years with Giorgio Mondadori Editore with which he has edited several monographs about his work and some volumes dedicated to the combination of art and cooking, one of his great passions.
“L’Arte in Cucina – gli artisti incontrano gli chef“, by Giorgio Mondadori, was born from an idea of Monteforte; the third volume dedicated to this series will be released in 2019 and is now a true best seller.
For the same publisher he gave birth to “Profili d’Artista”, in collaboration with the art critic Giammarco Puntelli; also this book, which is part of a series dedicated to artists, is already at the second edition that will be released at the end of 2018. Recently Domenico Monteforte was portrayed by Oliviero Toscani for a book published by Skira: “Toscani per il Toscano”, which will be released in bookshops in November 2018, a book dedicated to public figures who have a passion for the famous cigar so loved by Puccini. “BAGNINI, uomini rudi dal cuore gentile“ is the latest creation of this volcanic fortemarmine artist.

No comments